Per migliorare la tecnica e le prestazioni, in vista delle gare che ci attendono per il triathlon,
abbiamo chiesto a Lorenzo dell'Aquila, istruttore di nuoto e pallanuoto del Circolo Sportivo Villa Aurelia,
alcune tabelle di allenamento. Scegliete (o alternate) la modalità a voi più consona, per indole e sopratutto per tempo a disposizione.
Tutti gli allenamenti Prevedono 200 metri riscaldamento e terminano con 100 metri scioglimento.
Ecco ciò che suggerisce Lorenzo:

Tipo 1
8 x 25 ( ½ forte ½ piano, ½ forte ½ piano, 1 forte, 1 piano) 40’’
3 X (3 X 100 metri 2’10’’ o 2’20’’ stile libero miglior media, tra una serie e l’altra 2’ riposo)
Tipo 2
8 x 25 (1 forte, 1 piano) 40’’
200 sl + 2 X 100 sl + 4 x 50 sl + 2 x 100 sl + 200 sl (base 1’ o 1’05’’ ogni 50m)
Tipo 3
12 x 25 sl 35” o 40”
4 X (100 sl + 2 x 50 sl) base 1’ o 1’05”
12 x 25 sl 35” o 40” con seconda metà vasca a testa alta
Tipo 4
8 x 50 sl 1’10” o 1’15”
200 sl + 4 x 100 sl braccia + 200 sl (base 2’15” ogni 100m.)
2x100 sl braccia + 200 sl + 2x 100 sl braccia (base 2’15 ogni 100 m.)
Tipo 5
600 sl + 400 sl + 200 sl (base 1’ o 1’05” ogni 50 m)
Tipo 6
12 x 25 sl 35”
2 X (200 – 100 – 50 – 50 – 100 – 200) sl (base 1’ ogni 50 m.)
12 x 25 sl braccia 40”
Tipo 7
6 x 50 sl piano 1’20”
50 – 75 – 100 – 150 – 200 – 200 – 150 – 100 – 75 – 50 sl base 1’05” (ogni 50 m.)
200 metri braccia sl
Tipo 8
4 X (2 X 100 sl piano 2’20” + 4 x 25 forti 30”)
200 sl braccia + 4 x 25 sl piano 45” + 200 sl braccia
Tipo 9

4 x 100 sl 2’20” + 2 X 200 sl 4’30” + 4 x 100 sl 2’20”
6 x 75 braccia sl 1’50”