La stagione e’ appena cominciata e già ottimi risultati appaiono nelle nostre classifiche a cominciare dalla 11 chilometri di Bikila
che ormai segna “l’avvio delle ostilita”.  A giudicare dai tempi espressi anche nella 10 chilometri del Marchione organizzata dal patron Brunetto Carradori, c’e già qualcuno che spinge forte sull’accelleratore e come se spinge ! Claudio Arcasenza sembra che l’estate non l’abbia passata proprio cosi’ tranquilla sotto l’ombrellone .   Con un formidabile 41.16 sugli 11 fastidiosi chilometri della notturna di Bikila, e’ il primo dei nostri , dimostrando una forma veramente gia’ al top, lasciando  a oltre due minuti  Andrea Vinci e il forum coach Ilario Scrocca e questo la dice tutta sulla forza espressa dal nostro Claudio . Quarto, e c’era da aspettarselo vista la benzina che mette in allenamento, il nostro mister Giacomo Straffi in 45.35, quest’anno gia’  in grande forma, e pronto sicuramente per una formidabile  New York, ad un minuto giunge Max Ubaldi che lasciato dietro dal mister giura vendetta ad Anguillara . Francesca Azzaro sempre presente con una giusta performance arriva in 56’.

 

Domenica 23 Settembre ad Anguillara nella settima edizione della Maratonina del Marchione ben 171 atleti hanno tagliato il traguardo della ormai classica 10 chilometri che ha visto protagonisti del nostro trofeo interno circa 50 atleti .

E se ne sono viste veramente delle belle con due grandi  notizie . La prima rivedere Francesco “Robocop “ Pugliese arrivare tra i primi e comunque primo del “gruppo storico”, dopo una ripresa durata un anno , lenta e fastidiosa con grande sacrificio e dedizione e’ tornato a competere ad alti livelli, insieme a Massimo Manocchio, anche lui rientrante dopo un anno di tormenti e privazioni, con  lo spirito di chi non molla mai , e  grande  voglia di farcela, sempre . 

 

Robocop vola in 39’ seguito da Conforti e Ubaldi…che non vedeva l’ora di tornare lassu’ . Incredibile Francesco Spaccarotella che si insinua tra i grandi anticipando un grande e magico Mister Giacomo che in 40’22 sugella una gara da gladiatore. Carletto Resta non molla e mostra quanto vale anticipando quel Fabietto Formisano tornato in grande forma e  mai domo, il quale con uno strepitoso finale taglia il traguardo dopo un  bel  testa a testa con Massimiliano Mangione che  non finisce mai di stupirci , di li a poco  arrivano anche Fulvietto Porcu e Ilario Scrocca e udite udite il mitico Agustarello Montesi anticipa nientepopo’dimeno che Max Manocchio, Ale Paraggio e il coach Pino Russo, grande performance di Agustarello nostro che conferma come gia’ dimostratoci dal Mister , come una buona attivita’ collaterale  con la bici possa far progredire tutti i podisti . Brave la onnipresente  Francesca Azzaro e Flaminia Di Liello, bentornata anche a lei sulla strada del recupero .

 

 

Ed ecco La mezza di Montalto del 7 ottobre, ancora grandi soddisfazioni per il nostro team che conquista il secondo posto a squadre, trainato da ottime performance in un percorso ostico per il doppio giro e la dura salita finale . Andrea Vinci  e’ il primo dei nostri con 1’21 portando veramente in alto i nostri colori , seguito  da Sergio Conforti, grande inizio stagione per lui in 1’26 , che anticipa di pochi secondi il forum mister Ilario Scrocca veramente una grande affermazione  per il nostro trainer.

 

 

Carletto Resta conferma il grande momento di  forma anticipando il gruppo formato da Bruno Carradori ed il Mister Giacomo Straffi tutti dentro  1’29 . Fabietto Formisano corre in 1’31 , a riprova della buona forma fisica ritrovata. Ed ecco Max Manocchio, bellissimo rivederlo sotto il traguardo di una mezza maratona, in 1’34 torna a competere nelle gare che contano, bentornato .

In 1’36 Silvia Vinci e’ la nostra prima donna seguita da Francesca Azzaro in 1’40, ottimo tempo per lei e Flaminia di Liello in 1’45 . Da segnalare la prima mezza maratona di Oliviero Bonetti, trascinato dalla partner Flaminia , torna alle corse di lunga distanza con grande fatica ma con i complimenti di tutti noi . 

 

  A tutti un grande in bocca al lupo per il proseguimento degli impegni podistici, tra un mese   la Mezza di Civitavecchia  e la mitica New York che a giudicare dai tempi gia’ espressi porteranno risultati digrande rilievo  .

 

E se ci sentiamo un po’ giu’ o stanchi …..pensate al grande HAILE GEBRESELASSIE, fresco nuovo recordman della 42, con un meraviglioso 2.04.26 a Berlino , con una condotta di gara esemplare , passando alla mezza in 1.02.29  e’ entrato nella storia della maratona , dopo aver preparato con dedizione e sacrificio questa meravigliosa cavalcata per due lunghi anni, tra fallimenti e nuovi tentativi, prendendo le misure con pazienza. A 35 anni , un grande uomo per tutti noi esempio di stile, umanita’ ,  tenacia e volonta’ .

  

ON THE ROAD AGAIN !

FORZA E ONORE !!

                                                                                    Francesco Quintiliani